Cronaca

    

 

S. MARIA DELLE MOLE NASCE “PER MARINO INSIEME”:
L’OTTAVA LISTA A SOSTEGNO DEL PROGETTO CIVICO-POLITICO DI GABRIELLA DE FELICE

NEL COMUNICATO SEGUENTE: Presentato il gruppo al femminile a sostegno del progetto civico-politico

Il coordinatore Emanuele Sambucini:”Andiamo oltre le false promesse dei populisti e dell’antipolitica per realizzare un vero decentramento che si fondi su aspettative e bisogni dei cittadini”

Nasce a Santa Maria delle Mole l’ottava proposta civica a sostegno del progetto per la città lanciato da Gabriella De Felice
Si chiama Per Marino Insieme e sarà guidata da Emanuele Sambucini, 36enne operaio edile, un passato da militante attivo sul territorio come coordinatore del gruppo Noi con Salvini


CI IMPEGNIAMO PERCHÉ... – “Ora o mai più. Buttando il cuore oltre gli ostacoli del populismo e dell’antipolitica per compiere finalmente quel decentramento promesso e disatteso che metta al centro dello sviluppo del territorio i giovani e le loro ambizioni di vita, di lavoro, di svago così come gli anziani con le loro giuste speranze di avere per loro spazi urbani nei quali vivere con serenità, gioia e vitalità la parte più matura della vita” dichiara Sambucini presentando il suo gruppo con un post e una foto che lo ritrae vicino alla De Felice e al simbolo di Per Marino Insieme.


CON GABRIELLA DE FELICE PERCHÉ... “Gabriella – dichiarava ancora Sambucini - in pochi mesi è riuscita a riaccendere in tanti la voglia di crederci, convincendoci finalmente che anche S. Maria delle Mole, Frattocchie, Cava dei Selci, Castelluccia sono ‘centri’ di Marino con tutti i diritti di sentirci finalmente vere comunità cittadine. Per questo faremo la nostra parte”.

NUOVO COMUNICATO

LA SFIDA DI MARINO IN ROSA INSIEME A GABRIELLA DE FELICE:

”CON NOI ANCHE GLI UOMINI IN PRIMA FILA PER I DIRITTI DELLE DONNE”

Presentato il gruppo al femminile a sostegno del progetto civico-politico

Una intera giornata al femminile quella che “Una Pagina da Scrivere” il progetto civico politico per la Città di Marino ha voluto dedicare alla ricorrenza odierna della Giornata contro la violenza sulle donne. 

LA PRESENTAZIONE DI MARINO IN ROSA - In mattinata Annamaria Ascolese, ha presentato attraverso le pagine social la sua proposta civica Marino In Rosa.

CI IMPEGNIAMO PERCHÉ... “È ora di dar finalmente davvero voce alle donne - ha detto la Ascolese- valorizzandone il ruolo nella società. Non più soltanto come mogli o mamme ma come donne, esseri umani completi, padrone delle nostre legittime ambizioni nei vari campi della vita lavorativa, culturale, economica, politica. Un messaggio di reale parità sociale che è l’unico vero veicolo per fermare la violenza e la sopraffazione contro le donne in quanto donne”. 

CON GABRIELLA DE FELICE PERCHÉ... - “Gabriella - ha proseguito l’insegnante -  è una donna che trasmette fiducia, serenità, coraggio e infonde la voglia di impegnarsi e lottare per obiettivi importanti. Quello che più di ogni altra cosa ci ha convinte è il suo deciso, coerente e chiaro riferimento alla cultura che è messaggera di pace e al tempo stesso crea tra persone quel confronto aperto e bello, capace di farci raggiungere vette impensabili. Una classe dirigente che si fondi su una preparazione e su obiettivi culturali forti, sarà quella che segnerà i nuovi tempi che lentamente stiamo raggiungendo” ha concluso Ascolese. “Gabriella De Felice in questo senso ha intrapreso la strada migliore. Per questo, anche assieme a tanti uomini pronti a mettere la faccia su una società più giusta e aperta verso le donne, abbiamo scelto di stare con lei”.

L’avvocata portavoce di “Una Pagina da Scrivere” ha quindi proseguito nei suoi impegni spostandosi a Cava dei Selci in piazzale dello Sport dove ha avuto modo di apprezzare e “sottoscrivere” l’installazione artistica contro la violenza sulle donne.

“Giornate come queste - ha detto De Felice -  devono unire tutti i cittadini, le donne e ovviamente anche gli uomini che si occupano e si preoccupano della parità tra i generi e della dignità delle donne”.

“La violenza non può conoscere distinguo di colore politico ma dovrebbe unire la Politica in un unico messaggio di civiltà”.

“Un ringraziamento particolare per la sensibilità dimostrata, i bei pensieri riservati anche alla mia persona e la condivisione di un impegno necessario per la nostra città - ha detto ancora la portavoce -  voglio riservarlo ai ragazzi di Marino Giovane e alle donne di Marino In Rosa. All’amico Angelo Limiti e alla carissima Annamaria Ascolese posso solo garantire - ha concluso De Felice- che su temi così forti dal punto di vista sociale, civile e culturale non arretreremo di un centimetro, anzi, dovremo tutti insieme, come cittadini e come comunità, fare solo passi avanti”.

 

Marino, 25 Novembre 2020

Pin It

Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It