Cronaca

A.S.D. Ginnastica Marino – una Scuola di Professionalità, Qualità e Valori

L’A.S.D Ginnastica Marino è una scuola di ginnastica ritmica presente sul territorio dei Castelli Romani dal 2004 ed è nata grazie alla passione e alla professionalità di Ekaterina Serafimova, ex campionessa nazionale russa e ora tecnico di terzo livello FGI. La società seppur piccola e giovane ha raggiunto in questi anni numerose vittorie ed è affiliata alla Federazione Ginnastica d’Italia e all’ente della promozione sportiva UISP.

LINK VIDEO

https://youtu.be/kXG409PMPLI


Anche quest’anno, nonostante le numerose difficoltà legate al periodo, la Ginnastica Marino riapre da Ottobre le iscrizioni per il nuovo anno, speranzosa che sia ricco di successi e di tante nuove ginnaste, pronte a intraprendere un viaggio di crescita con passione ed entusiasmo. La scuola inizia questa nuova stagione con positività e con la voglia di continuare a diffondere questo sport non sono nel comune di Marino, ma anche su nuovi territori dei Castelli Romani; sono numerosi i progetti a cui si sta preperando, per poter lavorare al meglio, con idee e obiettivi sempre nuovi, nel rispetto di tutte norme imposte dallo Stato per questo periodo particolare.


L’obiettivo che lo staff dell’A.S.D. si è sempre proposto di raggiungere è quello di creare nella realtà dei castelli romani un’associazione sportiva in grado di portare le allieve ai più alti livelli federali, offrendo una ginnastica di qualità, che spinga le bambine ad appassionarsi e ad iniziare uno sport con cui riempire i pomeriggi.


La società ha sempre avuto a cuore l’aspetto sociale legato alla propria attività, poiché l’intento della scuola non è solamente quello di far praticare uno sport ma soprattutto quello di far socalizzare e far divertire le ginnaste in un ambiente tranquillo e controllato, che poggia le fondamenta su valori solidi e condivisi.


La Ginnastica Marino e tutte le sue ginnaste sono cresciute nel corso degli anni mantenendo sempre saldi i valori interni, che le insegnanti cercano di trasmettere e mantenere vivi; la passione, la disciplina, il rispetto per lo sport e per l’avversario, sono solo alcune delle basi su ci si regge la scuola, a cui va aggiunto il divertimento, che non può mai mancare per la crescita e per far avvicinare a uno sport così complesso e difficile un numero sempre più grande di bambine.
L’idea condivisa dall’associazione è che lo sport deve avere la capacità di trasmettere valori veri e deve aiutare i giovani ad acquistare autostima, a credere in sé stessi e nelle proprie capacità, cercando di superare gli ostacoli e le difficoltà quotidiane, migliorandosi continuamente. Lo sport deve insegnare a non fermarsi davanti a nulla e a conoscere sé stessi, con i propri punti di forza e di debolezza; deve rappresentare una vera e propria medicina per l’organismo, permettendo ai ragazzi di svagarsi e divertirsi nei pomeriggi dopo scuola.


Perciò l’associazione marinese dà la possibilità a chiunque di intraprendere l’attività sportiva presso le proprie palestre, offrendo molteplici attività, in un percorso organizzato per gruppi omogenei, secondo l’età e il livello delle bambine, così da poter inserire ogni futura ginnasta nel gruppo più adatto e permetterle di praticare lo sport nel migliore dei modi. Le attività partono infatti dai corsi base nei quali le insegnanti cercano di sviluppare ed affinare le capacità motorie naturali delle bambine, dando un’impostazione di base per la ginnastica ritmica; il percorso prosegue con il settore preagonistico, in cui le ginnaste iniziano a prendere parte alle competizioni, nelle quali si sono sempre distinte, portando grandi risultati e grandi soddisfazioni nell’associazione. Infine la Ginnastica Marino dal 2010 porta a casa numerose vittorie nelle gare della Federazione Italiana a cui prende parte il settore agonistico, dove si pratica la ginnastica ritmica di Alta Specializzazione e si fa spiccare il volo alle ginnaste.


Ciò che la società si augura per questo nuovo anno è di continuare a far sognare nuove future campionesse e di aprire le porte a tante bambine entusiaste di iniziare un nuovo percorso in uno sport così bello e ancora poco conosciuto.

Lydia Daini

Pin It

Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It