Salute

Assistenza domiciliare integrata, accesso a esami diagnostici e visite specialistiche in tempi brevissimi e a costi sociali. Un’illusione fino a poco tempo fa per molti, una possibilità concreta già nei prossimi giorni, per gli utenti delle farmacie comunali gestite da Asp Spa, grazie alla sinergia con il Consorzio CAP.

Infatti, già da oggi, i cittadini utenti che si recano presso le farmacie gestite da Asp Spa potranno usufruire dei un nuovo servizio che gli permetterà di avere accesso al network multiprofessionale della salute del CAP: medici, infermieri, centri specialistici e riabilitativi. Tutti collegati tra loro attraverso un portale di prenotazione che mette in rete strutture e professionisti, garantendo efficienza e qualità nella ricerca della prestazione richiesta e consentendo la prenotazione in tempo reale e la presa in carico a tutto tondo dei bisogni delle persone fuori dalle mura ospedaliere.

Asp Spa grazie alla collaborazione con la rete CAP dà la possibilità di prenotare assistenza specializzata presso il proprio domicilio, visite specialistiche, esami diagnostici (radiografie, ecografie, elettrocardiogrammi, TAC, risonanza magnetica), esami endoscopici, trattamenti post diagnosi. Grazie agli accordi con gli erogatori dei servizi è possibile accedere alle prestazioni con prezzi sociali, senza liste d’attesa, con una copertura territoriale estesa a tutta l’area di Roma e provincia. Un servizio di prenotazione che costituisce un’alternativa al Centro Unico Prenotazioni (CUP) pubblico, rispetto al quale viene garantita maggiore rapidità nei tempi di prenotazione e maggiore qualità nel servizio nonché prezzi molto vicini al costo del ticket.

Il progetto che consente alle farmacie Asp di essere collegate con 11 strutture ospedaliere, cliniche e socio-sanitarie (Università Campus Bio-Medico, Ospedale Fatebenefratelli, Artemisia, Altamedica di Roma e Cooperativa OSA – Operatori Sanitari Associati, solo per citarne alcune) che permettono di realizzare la farmacia dei servizi.

“Il nostro obiettivo – dichiara l’Amm.re Unico di Asp dott. Arturo Accolla- è quello di fornire ai nostri utenti una risposta complessiva alle loro esigenze di salute, mettendo a disposizione degli utenti di Asp, anche a domicilio, una rete di medici, infermieri, fisioterapisti, operatori socio sanitari coordinati dalle nostre farmacie territoriali con l’obbiettivo di avvicinare alla soluzione i diversi bisogni ed aiutare il paziente a intraprendere un giusto percorso diagnostico terapeutico”.

“Questa sinergia tra ASP e il Consorzio CAP – ha commentato il Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico – è l’ennesima riprova dell’ottimo percorso intrapreso dalle nostre società Partecipate, orientato verso il cittadino e i suoi bisogni, con servizi nuovi e funzionali pensati per la collettività. Le farmacie comunali, in questo contesto, diventano una grande opportunità per il cittadino che finalmente ha una valida alternativa nella scelta della struttura dove poter effettuare il proprio percorso terapeutico senza dover aspettare i tempi biblici delle liste d’attesa”.

Pin It

Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It