Ambiente e Territorio

 

EDITORIALE

CIAMPINO. LA PUBBLICITA’ A SENSO UNICO NON BASTA PER CONQUISTARE LA FIDUCIA DEI CITTADINI!


NELL’ARCO DI SOLI DUE ANNI LA EX SINDACA DANIELA BALLICO E’ STATA INDUBBIAMENTE AL CENTRO DELL’ATTENZIONE NELLA AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE DI CIAMPINO. ORA SI RIPRESENTA E CHIEDE DI ESSERE RICONFERMATA!


MA QUALI ELEMENTI PORTA A SUO FAVORE PER TALE RICONFERMA? IN DATA 6 MAGGIO SCORSO HA PORTATO LO SCOOP DELL’IGDO ALL’ATTENZIONE DEI CIAMPINESI (CHE TALE NON E’! E LO DIMOSTREREMO NEL CORSO DI QUESTO EDITORIALE).

IN QUESTO SENSO FA I SUOI INTERESSI E DI TUTTO IL SUO GRUPPO. E TUTTO IL RESTO NON CONTA?


PER UN GIORNALE AUTONOMO ED INDIPENDENTE E’ ESATTAMENTE IL CONTRARIO! IL SUO RUOLO E’ QUELLO DI RICONOSCERE I MERITI MA, SOPRATTUTTO, INDIVIDUARE CARENZE ED ERRORI AFFINCHE’ GLI STESSI NON DEBBANO RIPETERSI!
PER QUESTO, NELLA SUA PRIMA PRESENTAZIONE, CIRCA DUE ANNI FA, AVEVAMO DATO IL NOSTRO ENDORSEMENT CON L’ASSICURAZIONE CHE SI SAREBBE POTENZIATO IL RUOLO DELLA STAMPA E DELLA INFORMAZIONE COME STRUMENTO DI UNA PIU’ AMPIA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA RISPETTO AL PASSATO.


INVECE, E’ ACCADUTO L’ESATTO CONTRARIO! E LO DICIAMO SUBITO, PER QUESTO ATTEGGIAMENTO SIAMO ASSOLUTAMENTE CONTRARI ALLA RIELEZIONE DELLA EX SINDACA.


LUNGO SAREBBE L’ELENCO DI UN COMPORTAMENTO ATIPICO NELLA CONDUZIONE DEL COMUNE: CONTINUO CAMBIO DI ASSESSORATI SENZA SPIEGAZIONI PUBBLICHE, SPERICOLATE DECISIONI SULLA PARTECIPATA AET (CON LA INCOMPRENSIBILE DEFENESTRAZIONE DEL SUO PRESIDENTE, DOTT. DARIO MATTURRO, IN CUI SI CONFONDONO GLI INTERESSI PUBBLICI MA, SOPRATTUTTO, IL RAPPORTO INTRAPRESO CON IL COMUNE DI ANZIO (DI CUI ABBIAMO GIA’ SINTETICAMENTE PARLATO). MA CHE POTREBBE PORTARE A SVILUPPI MOLTO NEGATIVI PER L’IMMAGINE DELLA CITTA’.


OGGI CI SOFFERMEREMO, INVECE, SULLE FESTE ORGANIZZATE PER L’ESTATE CIAMPINESE 2021.


ABBIAMO CONDOTTO UNA RAPIDA ANALISI E SIAMO ARRIVATI A PREOCCUPANTI CONCLUSIONI (PRONTI A MODIFICARE QUANTO SCRIVEREMO SE ARRIVERANNO DIMOSTRAZIONI DIVERSE).

INTANTO PUBBLICHIAMO I SEGUENTI LINK:

RICHIESTA CHIARIMENTI AET E FESTE 2021 - RISPOSTA NON PERVENUTA

http://www.lazio.tv/home/index.php?option=com_content&view=article&id=1045:ciampino-ballico-raccontaci-la-verita-su-asp-e-sulle-feste&catid=21:news&Itemid=137

IGDO. LINK INCARICO AGLI ARCHITETTI – 1985 - ANCORA UNA VOLTA LA EX ARRIVA SECONDA

http://www.lazio.tv/home/index.php?option=com_content&view=article&id=1036:ciampino-il-primo-documento-ufficiale-che-parla-di-igdo-pubblico-delibera-comunale-del-1986-consegna-dell-elaborato-tecnico-da-parte-dei-quattro-tecnici-incaricati-30-06-1987&catid=9:cronaca&Itemid=108

 MA, MENTRE NOI RIVELIAMO IPOTESI DI GRAVI INADEMPIENZE AMMINISTRATIVE, LA EX SINDACA SUL PROPRIO SITO SI VANTA PER LA REALIZZAZIONE DELL’”ESTATE CIAMPINESE”.

MA, PASSIAMO ALL’IPOTESI DI VIOLAZIONI DELL’ART. 188, COMMA 1 QUATER DEL TUEL – D.L.gs n. 267/2000 NEL COMUNE DI CIAMPINO


“Agli Enti Locali che presentino nell’ultimo rendiconto deliberato un disavanzo di amministrazione, ovvero debiti fuori bilancio, ancorché da riconoscere, nelle more della variazione di Bilancio che dispone la copertura del disavanzo e del riconoscimento e finanziamento del debito fuori bilancio, è fatto divieto di assumere impegni e pagare spese per servizi non espressamente previsti dalla legge.
Sono fatte salve le spese per impegni già assunti nei precedenti esercizi.
A quanto ci risulta, la città di Ciampino sembra rientrare nel contesto di tale disposizione di legge visto che il Consiglio comunale con la deliberazione n. 43 del 26.5.2021 “Approvazione Rendiconto di Gestione 2020 in cui risulta un disavanzo di ben 13.324.127,89 euro.
Inoltre, lo stesso Comune non ha provveduto ad approvare entro la data del 31.7.2021 ai sensi degli artt. 175, comma 8 e 193 del D.L.gs n. 267/2000 la deliberazione di “Assestamento di Bilancio e Salvaguardia degli Equilibri per l’esercizio 2021.
A tale inadempienza è seguita la diffida a provvedere entro 20 giorni da parte del Prefetto di Roma, prot. 0290365 del 12 Agosto 2021.
Era stata prevista una seduta del Consiglio comunale per il giorno 31 Agosto 2021 al punto 3) dell’O.d.G. l’esame della proposta di deliberazione dell’Oggetto, ma che ai punti 1) e 2) che prevedeva il riconoscimento di legittimità di alcuni debiti fuori bilancio, ma non per tutti i debiti fuori bilancio effettivamente riconosciuti dall’Ente".

Sarà questa la ragione per cui una parte dei consiglieri comunali eletti nella maggioranza si sono, alla fine, convinti che non era più possibile proseguire la strada insieme alla sindaca ed al Suo "Cerchio Magico"? 

Pin It

Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It