Ambiente e Territorio

 

Grottaferrata, una raccolta firme per la riapertura dell’Ufficio Postale di Via Vecchia di Marino, chiuso al pubblico da 8 mesi.

L’Ufficio Postale di Via Vecchia di Marino, zona Squarciarelli, continua ad essere chiuso al pubblico. Sono trascorsi oramai ben otto mesi, da luglio 2021, allorquando le strutture e la parte elettronica sono state danneggiate a seguito di un furto nella notte e Poste Italiane ha deciso di chiudere gli sportelli all’utenza (seppur lasciando in funzione gli uffici interni).


La chiusura, come purtroppo sanno i residenti di Grottaferrata, ha causato e continua a causare fortissimi disagi, considerato che l’unico Ufficio Postale aperto è quello di Viale Primo Maggio, collocato in una struttura piccola e per niente adatta alle lunghe code di persone in attesa che stazionano all’aperto, a causa dei contingentamenti negli ingressi dovuti alle restrizioni per l’emergenza pandemica da COVID-19.


La fila fuori l’Ufficio Postale di Viale Primo Maggio, oltre che prolungata, è altresì scomoda a causa dello spazio angusto esterno poiché la struttura è praticamente attigua al marciapiedi. Per non parlare della dannosa esposizione, specie delle persone fragili o anziane, alle condizioni climatiche avverse nella stagione invernale.


In diverse circostanze si sono levate, forti, le lamentele delle persone in attesa fuori dalla Posta, addirittura richiedendo l’intervento delle Forze dell’Ordine, come il 26 novembre dello scorso anno allorquando i Carabinieri hanno dovuto calmare le proteste dei Cittadini, specie pensionati, esasperati dalle infinite attese in coda sotto la pioggia e da ulteriori disservizi.
Nonostante ciò, sia l’Amministrazione comunale (tanto l’ex Sindaco Andreotti quanto l’attuale Commissario Prefettizio) che la rappresentanza politica, sembrano non essersi interessate alla grave problematica, mentre Poste Italiane resta silente e non si ha contezza sugli effettivi tempi di riattivazione dell’importante servizio in Via Vecchia di Marino che, giova ricordarlo, rientra tra quelli cd. “indispensabili” garantiti per legge.
La situazione non è più sostenibile e, per cercare di sbloccare il pesante stallo, il candidato Sindaco Giampiero FONTANA ed il Responsabile locale del Movimento “Libertas” Fabrizio MARCONI, hanno avviato una raccolta firme rivolta al Commissario Straordinario di Grottaferrata, affinché intervenga presso gli Enti/le Autorità preposte per l’urgente riapertura al pubblico dell’Ufficio Postale di Via Vecchia di Marino. L’iniziativa sarà comunicata al Prefetto di Roma.
FONTANA e MARCONI, intendono inoltre porre la questione all’attenzione dei vertici sovra comunali delle Forze politiche di ogni schieramento, chiedendo che si facciano carico anch’esse di un intervento risolutivo su Poste Italiane per l’immediata riapertura della struttura in zona Squarciarelli, decisamente importante per l'utenza cittadina, assicurando lo svolgimento del servizio pubblico.
2 febbraio 2022

Pin It

Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It